2017-10-12
Il presidente lham Aliyev ha presieduto la riunione del Gabinetto dei Ministri sui risultati dello sviluppo socioeconomico nei nove mesi del 2017 e gli obiettivi futuri

Il presidente della Repubblica dell'Azerbaigian Ilham Aliyev ha presieduto una riunione del Gabinetto dei Ministri dedicata ai risultati dello sviluppo socioeconomico nei nove mesi del 2017 e agli obiettivi per il futuro. Il presidente Ilham Aliyev ha salutato lo sviluppo di successo e globale dell'Azerbaigian nei nove mesi dell'anno in corso, dicendo che è stato assicurato un dinamico sviluppo in tutti i settori del paese. Ha detto che gli indicatori economici sono positivi. Sottolineando che l'economia non petrolifera è cresciuta del 2,5% nei primi nove mesi dell'anno, il capo dello Stato ha descritto ciò come una conseguenza della politica degli ultimi anni. Il Presidente ha osservato che il comparto industriale del settore non petrolifero è cresciuto del 3,1%, l’agricoltura del 2,8%, mentre il commercio estero è aumentato del 7% nei primi tre trimestri dell'anno. Il presidente Ilham Aliyev ha sottolineato che le riserve valutarie

dell’Azerbaigian hanno raggiunto i 42 miliardi di dollari in nove mesi. "Stiamo pensando allo sviluppo sostenibile a lungo termine". Il capo dello stato ha descritto le opportunità economiche dell’Azerbaigian come una delle condizioni chiave dell'indipendenza. Ha sottolineato che una crescita di 4,5 miliardi di dollari in valuta estera è uno dei risultati più riusciti nel periodo di nove mesi. Il presidente Ilham Aliyev ha lodato la positiva creazione di nuovi posti di lavoro in questo periodo, pari a 226.000.

Valutando positivamente l'efficace attuazione di importanti progetti infrastrutturali, tra cui la costruzione di nuove strade, l’approvvigionamento di acqua potabile, gas, elettricità, il miglioramento di progetti rispetto al passato, il capo dello Stato ha sottolineato che adottare tali misure dà impulso ad uno sviluppo di successo per le regioni e al progresso economico complessivo del paese. "Nel corso del passato sono state costruite e rinnovate nuove scuole, centri medici, una priorità importante dell'attenzione del governo dall'inizio dell'anno è stata anche l’affrontare i problemi sociali dei profughi interni e fornire loro alloggi ". Il capo dello Stato descrive il restauro di Jojug Marjanli e la creazione di infrastrutture sociali nel villaggio come un evento storico. Ha detto che ai profughi interni saranno forniti nuovi appartamenti quest'anno, e il progetto proseguirà anche l'anno prossimo. Il presidente ha aggiunto che a più di 250.000 compatrioti sono stati forniti alloggi da parte dello Stato finora. Il presidente Ilham Aliyev ha evidenziato che l'Azerbaigian ha fatto grandi passi nel campo degli sport nei primi nove mesi di quest'anno, aggiungendo che i Giochi di solidarietà islamica sono stati organizzati in modo eccellente nel paese. Il capo dello Stato ha sottolineato il rafforzamento della posizione dell'Azerbaigian sulla scena internazionale negli ultimi tre trimestri, riconoscendo l'Azerbaigian come un partner affidabile nel mondo. Il presidente Ilham Aliyev ha ricordato di aver effettuato 14 visite straniere, mentre più di 10 capi di stato e di governo hanno visitato l’Azerbaigian nei nove mesi del 2017, descrivendo ciascuna di queste visite come benefiche per il paese. Fornendo una panoramica sul conflitto del Nagorno-Karabakh tra Armenia ed Azerbaigian, il presidente Ilham Aliyev ha dichiarato che la posizione dell’ Azerbaigian su questo tema rimane invariata e che l'integrità territoriale dell'Azerbaigian non è oggetto di negoziati. Ha osservato che l'Azerbaigian non permetterà la creazione del secondo Stato armeno nel suo territorio. "Anche se l'Armenia ha cercato di interrompere i negoziati, non c’è riuscita", ha sottolineato il capo dello stato. Il presidente Ilham Aliyev ha salutato gli eventi significativi che hanno avuto luogo nel settore del petrolio e del gas dell'Azerbaigian nel corso di questo periodo. "Un nuovo accordo sui giacimenti Azeri, Chirag e Gunashli è stato firmato il mese scorso. Sono in corso anche lavori sul corridoio meridionale del gas". Ricordando che l'obiettivo principale è quello di sviluppare il settore non petrolifero, il capo dello Stato ha sottolineato che i ricavi petroliferi sono stati incanalati nello sviluppo del capitale umano.

Anticipando la prossima apertura della rete ferroviaria Baku-Tbilisi-Kars, il presidente Ilham Aliyev ha affermato che il progetto, che coinvolgerà e in molti casi è stato avviato dall'Azerbaigian, è di natura globale e contribuisce al rafforzamento della posizione del paese nel mondo. Il capo dello Stato ha rilevato che nel corso degli ultimi nove mesi sono state intraprese importanti misure di riforme economiche nel Paese, sono state create condizioni generali per gli imprenditori, è stato garantito lo sviluppo di mappe strategiche e è stato avviato il meccanismo di promozione degli investimenti. "Fino ad oggi sono stati rilasciati più di 200 certificati di promozione degli investimenti, per cui 1,7 miliardi di AZN sono stati investiti dal settore privato in Azerbaigian. Insieme a questo, il meccanismo della promozione delle esportazioni è stato lanciato nel paese ". Il presidente Ilham Aliyev ha affermato che quest'anno entrerò nella storia dell'Azerbaigian come un anno di riforme economiche, aggiungendo che, secondo la relazione sulla competitività mondiale del Forum economico mondiale di Davos, che coinvolge 140 paesi, l'Azerbaigian è avanzato di due punti in classifica fino al 35mo posto, mantenendo la sua leadership nel CIS. Intervenendo all’incontro, il ministro dell'Istruzione Mikayil Jabbarov, presidente della società Azeravtoyol Open Shhh Saleh Mammadov e il Direttore Generale dell'Azienda di Trasporto di Baku, Vusal Karimli, hanno sottolineato il lavoro svolto nei nove mesi di quest'anno e illustrato i prossimi compiti.

Nei suoi commenti conclusivi, il presidente Ilham Aliyev ha affermato che questioni previste dal programma di investimenti statali saranno affrontate entro la fine dell'anno. Il capo dello Stato ha sottolineato la possibilità di adottare il programma di investimenti statali per il 2018. Sottolineando il lavoro svolto per sviluppare l'imprenditoria e i prestiti privilegiati concessi agli imprenditori, il capo dello Stato ha rilevato che il Fondo Nazionale per il sostegno alle imprese del Ministero dell'Economia dovrebbe garantire prestiti entro la fine dell'anno. Lodando l'attuazione di progetti molto importanti sulle infrastrutture stradali del paese nei nove mesi di quest'anno, il presidente Ilham Aliyev ha affermato che questi progetti daranno impulso allo sviluppo del settore turistico nelle regioni. “ Più strade rurali saranno costruite l'anno prossimo, oltre a ciò, quest'anno 150.000 ettari di terreno verranno forniti di acqua, mentre l'anno prossimo saranno forniti di acqua circa 100.000 ettari di terreno, il ché garantirà lo sviluppo agricolo". Il presidente Ilham Aliyev ha inoltre elogiato i passi importanti che sono hanno portato a fornire agli agricoltori macchinari agricoli, dicendo che centri logistici sono stati costruiti nelle regioni e sono attualmente in corso costruzioni di moderni complessi serra in un'area di oltre 400 ettari. Dichiarando che nelle regioni sono state create moderne zone industriali, il capo dello Stato ha rilevato l'importanza della partecipazione attiva a mostre e manifestazioni internazionali per promuovere il potenziale di esportazione del paese. Il presidente ha sottolineato la ripresa nel settore delle costruzioni, dicendo che 95 edifici residenziali sono in fase di costruzione nella capitale. Ha osservato che moderni complessi residenziali vengono costruiti al posto di edifici inutilizzabili. Sottolineando il lavoro di successo per la creazione di centri di assistenza ASAN, il presidente Ilham Aliyev ha evidenziato anche l'importanza della creazione di centri ABAD. Ha elogiato il rapido sviluppo del settore turistico del Paese. Il presidente Ilham Aliyev ha dichiarato che la situazione pubblica e politica e lo sviluppo economico in Azerbaigian sono un esempio per molti paesi. Il capo dello Stato ha espresso la sua fiducia che l'Azerbaigian continuerà uno sviluppo di successo sia quest’anno che negli anni a venire.

http://en.president.az/articles/25465