2017-10-04
Ilham Aliyev ha ricevuto la delegazione guidata dall’Amministratore Delegato di Leonardo

Il 4 ottobre il Presidente Ilham Aliyev ha ricevuto la delegazione guidata dall’Amministratore Delegato di Leonardo Alessandro Profumo.

L’Amministratore Delegato di Leonardo Alessandro Profumo ha parlato con soddisfazione della sua visita a Baku e di come la bellezza della nostra capitale gli abbia fatto un’impressione profonda. Alessandro Profumo ha dichiarato che Azerbaigian è di grande importanza per l’Italia e  per la sua azienda, sottolineando che nel maggio dell’anno corrente è stato nominato l’Amministratore Delegato di Leonardo ed Azerbaigian è stato il primo paese estero nel quale egli  ha effettuato la visita. Alessandro Profumo ha affermato che l’azienda Leonardo svolge un’attività multidirezionale ed ha fornito maggiori informazioni al Capo dello Stato per quanto concerne gli imminenti incontri.

Il Presidente Ilham Aliyev ha fatto i migliori auguri ad Alessandro Profumo per la sua nomina dell’Amministratore Delegato di Leonardo. Il Capo dello Stato ha rammentato l’incontro con l’ex Amministratore Delegato Mauro Moretti valutando il fatto che la prima visita all’estero di Alessandro Profumo sia stata in Azerbaigian come un indicatore positivo dell’interesse verso il nostro paese. Per quanto riguarda le relazioni tra l’Azerbaigian e l’Italia, Il Presidente Ilham Aliyev ha affermato che l’agenda delle relazioni bilaterali è molto ampia e che la cooperazione tra i due paesi procede con successo in molti settori tra cui quello politico, economico, energetico, indistriale e commerciale.

Durante l’incontro è stato svolto uno scambio di opinioni sullo sviluppo delle relazioni tra Leonardo e numerose autortà e società del nostro paese, tra cui il Ministero della Difesa, il Ministero delle Situazioni di Emergenza, il Servizio di Frontiera Statale, la SOCAR e il Silkway,  sono state discusse le prospettive di  sviluppo nel campo della sicurezza informatica ed è stato constatato che la cooperazione tra i due paesi ha un buon potenziale.

Fonte http://president.az/articles/25415