2017-02-01
Visita in Friuli Venezia Giulia dell'Ambasciatore Ahmadzada

Tra il 23 e il 25 ​​gennaio 2017 l'Ambasciatore dell'Azerbaigian, S.E. Mammad Ahmadzada, ha visitato la Regione autonoma Friuli Venezia Giulia. Nel corso della visita l'Ambasciatore ha incontrato l'Avv. Debora Seracchiani, Presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, Roberto Dipiazza, Sindaco di Trieste, Furio Honsell, Sindaco di Udine, Giovanni da Pozzo e Antonio Paoletti, Presidenti delle Camere di Commercio di Udine e Venezia-Giulia (Trieste), Cristiano Shaurli, Assessore regionale per l'Agricoltura.

Al centro degli incontri si è discusso delle possibilità di cooperazione tra l'Azerbaigian e la Regione FVG. L'Ambasciatore ha espresso l'interesse dell'Azerbaigian ad approfondire la cooperazione con l'Italia nel settore non petrolifero, nel campo dell'agricoltura e della produzione alimentare, con particolare attenzione al settore viti-vinicoltura al fine di attrarre tecnologie italiane e know-how, così come nei settori dei trasporti e della logistica. Ha presentato il potenziale logistico dell'Azerbaigian, parlando tra l'altro dell'importanza del Porto Marittimo Commerciale Internazionale di Baku e delle opportunità di cooperazione.

Durante l'incontro si sono scambiate opinioni sulla creazione di contatti con aziende vinicole di produzione e lavorazione della Regione, nonché sulla cooperazione con istituti di ricerca in questo settore, parchi industriali, e di stabilire rapporti con il porto di Trieste. È stato evidenziato con soddisfazione il recente accordo firmato dalla Danieli, la più grande impresa siderurgica situata in FVG, e il progetto "chiavi in ​​mano" sul complesso metallurgico in Azerbaigian, che prevede 1,3 miliardi di euro di investimenti.

S.E. Ahmadzada ha fatto visita anche alla sede della "Danieli & C. Officine Meccaniche SpA" e si è incontrato con l'Ing. Gianpietro Benedetti, Presidente e Amministratore delegato della Società, e ha visitato la sede di "Vivai Cooperativi Rauscedo" - leader mondiale di produzione del "barbatella", incontrando il presidente della società Alfredo Bertuzzi e il direttore Eugenio Sartori e l'Instituto di Genomia Applicata dove ha incontrato il prof.Michele Morgante, direttore dell'Istituto.