2016-09-06
Ilham Aliyev all'apertura del primo turno delle Olimpiadi degli Scacchi

Il 2 settembre è iniziato a Baku il primo turno della 42a edizione delle Olimpiadi degli Scacchi, nella Crystal Hall, e il Presidente della Repubblica dell'Azerbaigian, Ilham Aliyev, ha partecipato all'apertura.

Il capo dello Stato prima ha incontrato il Presidente della Federazione Scacchistica Mondiale (FIDE) Kirsan Ilyumzhinov.

La 42a edizione delle Olimpiadi a Baku entrerà nella storia per una partecipazione record di squadre in rappresentanza di 175 paesi - per un totale di 181 squadre maschili e 142 femminili che si sfideranno in questo evento sportivo. 193 arbitri officeranno le Olimpiadi, di cui 30 arbitri azerbaigiani.

Il Presidente Ilham Aliyev ha fatto la prima mossa (D2-D4) di gioco tra il giocatore della squadra dell'Azerbaigian Shahriyar Mammadyarov e il giocatore dello Zimbabwe Rodwell Makoto.

L'Azerbaigian - paese ospitante, è rappresentato da tre squadre sia negli eventi maschili che nei femminili.

Per gli uomini, l'Azerbaigian 1 affronterà lo Zimbabwe, l'Azerbaigian 2  il Mozambico, mentre l'Azerbaigian 3 si scontrerà con la Papua Nuova Guinea. Per le donne, l'Azerbaigian 1 incontrerà il Nicaragua, l'Azerbaigian 2 il Giappone e l'Azerbaigian 3 Lesotho.

Il capo dello Stato ha fatto un giro del campo di gara, e ha osservato le competizioni.

Il Presidente ha fatto la prima mossa (E2-E4) della partita tra la giocatrice russa Alexandra Kosteniuk e la scozzese Arakhamia-Grant.

Il Presidente azerbaigiano ha osservato anche le partite tra i giocatori disabili.

Ilham Aliyev ha poi visitato la sede. Oltre 500 volontari sono impegnati per tutti gli aspetti delle Olimpiadi, sia durante la fase preparatoria e che nell'evento stesso.

Più di 250 rappresentanti dei media locali e stranieri coprono l'evento.

Le competizioni si concluderanno il 13 settembre. In parallelo con le Olimpiadi, Baku ospiterà anche l'87° Congresso della FIDE e le riunioni dell'Assemblea Generale.