2016-06-26
26 giugno - Giornata delle Forze Armate

Il 26 giugno è celebrato in Azerbaigian, da 18 anni, come la Giornata delle Forze Armate.

Sono passati 98 anni dall'istituzione delle Forze Armate azerbaigiane. Il 26 giugno 1918, per decisione del Consiglio dei Ministri della Repubblica Democratica dell'Azerbaigian, fu creata la prima unità militare regolare. L'allora Ministero militare, e alcuni suoi rappresentanti, come Samad Bey Mehmandarov, Aliagha Shikhlinski e altri esperti militari, effettuarono riforme importanti nella costruzione dell'esercito dell'Azerbaigian.

Dagli anni '70 del secolo scorso ha avviato le sue attività un moderno edificio militare in Azerbaigian; è stata aperta a Baku una scuola militare che prende il nome da Jamshid Nakhchivanski. Il lavoro svolto, il coinvolgimento dei giovani in quella scuola, così come, le scuole militari all'estero, hanno dato un grande impulso allo sviluppo professionale del personale azerbaigiano.

Dopo il ripristino dell'indipendenza dello stato, l'Azerbaigian ha affrontato una grave crisi in campo militare. Il problema principale del paese, privo di un esercito regolare, era quello dell'aggressione militare da parte dell'Armenia che ha occupato il 20% dei territori dell'Azerbaigian riconosciuti internazionalmente.

La formazione di un esercito professionale avvenne alla fine del 1993 sotto la giuida del Comandante Supremo in carica, Presidente Heydar Aliyev, che ha iniziato a sviluppare la costituzione di un esercito moderno.

Sulla base di un decreto firmato da Heydar Aliyev il 22 maggio del 1998, un passo importante è stato fatto per la restaurazione delle tradizioni ereditate nella creazione di un esercito nazionale ed il 26 giugno è stata dichiarata Giornata delle Forze Armate. Oggi, grazie alla linea politica del Presidente Ilham Aliyev, l'Azerbaigian è dotato di forze armate moderne e forti.