2018-01-25
Conferenza sull’Azerbaigian all'Università degli Studi di Roma Sapienza

Il 24 gennaio presso Sapienza Università di Roma, con il patrocinio della Fondazione Roma Sapienza, Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale e CEMAS, si è svolto unconvegno accademico dal titolo “Studi sull’Azerbaigian in Italia: temi e prospettive.”

La conferenza ha visto la partecipazione del Magnifico Rettore di Sapienza, Prof. Eugenio Gaudio, che ha constatato l’esistenza di intensi rapporti tra l’Azerbaigian e l’Italia in tutti i settori ed il significativo aumento di giovani azerbaigiani studenti in Italia e soprattutto presso l'Università Sapienza. Esprimendo soddisfazione per lo svolgimento di una conferenza sull’Azerbaigian nell’Università da lui presieduta, ha aggiunto che simili iniziative contribuiscono allo sviluppo delle relazioni tra i due paesi.

Ad intervenire anche l’Ambasciatore della Repubblica dell’Azerbaigian Mammad Ahmadzada, che durante il suo discorso, ha evidenziato la realtà dell’Azerbaigian, sottolineando che il 2018 è stato proclamato Anno della Repubblica Democratica dell’Azerbaigian da parte del Presidente della Repubblica, ricordando i successi ottenuti negli anni di indipendenza, il partenariato strategico tra l’Azerbaigian e l’Italia e il conflitto del Nagorno Karabakh tra l’Armenia e l’Azerbaigian.

Successivamente hanno contribuito con interessanti interventi il Presidente della Fondazione Roma Sapienza, Prof. Antonello Biagini, il Coordinatore del dottorato in Storia d’Europa Alessandro Saggioro, il Presidente dell’area didattica in cooperazione e sviluppo Marco Cliento,  e hanno messo in rilievo l’importanza della conferenza svolta, lo sviluppo del paese, le relazioni con l’Italia e il ruolo dell'Azerbaigian nelle relazioni internazionali.

La conferenza si è articolata successivamente in 4 pannel: Diritto, Storia, Scienze politiche e sociali, e Sessione PhD, coordinati da Professori e Ricercatori specializzati nei corrispondenti settori. Al centro dell'attenzione: gli aspetti giuridici del conflitto tra l’Armenia e l’Azerbaigian, la storia dell’Azerbaigian, la politica energetica, le relazioni con la Turchia, l’Iran, la Russia e gli altri paesi della regione, con gli Stati Uniti e  con i paesi dell’Unione Europea, la diplomazia pubblica, la letteratura ed il benessere sociale in Azerbaigian, i libri sull’Azerbaigian pubblicati in Italia.

All’evento hanno partecipato numerosi studiosi che svolgono ricerche sull’Azerbaigian.