- Banche, assicurazioni e leasing

Il settore finanziario in Azerbaigian ha guadagnato affidabilità e mercato nel corso degli ultimi dieci anni attraendo molte banche commerciali di nuova apertura, al pari di compagnie d’assicurazione e soggetti finanziari che offrono finanziamenti multi-scopo, ecc. Attualmente, almeno 44 banche, 19 compagnie assicurative e 38 fondi comuni di finanziamento sono operativi in Azerbaigian, al servizio di milioni di clienti. Alcuni di questi operano a livello internazionale nelle città di Tbilisi, Mosca, Londra, Parigi, Francoforte sul Meno, San Pietroburgo e New York.

Dopo la conquista dell’indipendenza, in seguito alla diffusa privatizzazione, il settore finanziario ha compiuto tutte le procedure necessarie e le azioni di banche pubbliche sono state offerte o vendute agli investitori. Agli inizi del 2011, il patrimonio totale di tutte le banche commerciali locali ha superato i 13,6 miliardi di dollari, e il loro rating non è stato inferiore a BBB- (in base agli indici Fitch e S&P).

Anche le ditte di revisione contabile e consulenze finanziarie stanno facendo affari in Azerbaigian. I “Quattro Grandi”, diffusi e riconosciuti nel mondo – i giganti legali, fiscali e di revisione contabile -Deloitte, KPMg, PriceWaterHouse Coopers e Ernst & Young sono tra le promettenti società presenti in Azerbaigian. Assieme alle società di revisione locali, offrono diversi servizi, tra cui  analisi finanziaria complessiva, fiscalità  societaria delle imprese in base agli standard contabili internazionali.

Nonostante la notevole retrocessione finanziaria e la recessione economica, le banche dell’Azerbaigian hanno conservato la loro credibilità mantenendo il loro portafoglio stabile e aumentando i loro incassi (incassi totali da attività bancaria nel 2003: 25 milioni di dollari; nel 2010 sono saliti di oltre 10 volte: 300 milioni). Questi indicatori testimoniano il clima commerciale di affidabilità nel campo finanziario e bancario in Azerbaigian.

L’Azerbaigian ha quote ed è attivamente impegnata con la Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo, la Banca di Sviluppo Asiatica, la Banca Mondiale, la Banca di Sviluppo Islamico, la Black Sea Trade & Development Bank, e così via, tutte con un pacchetto di progetti in corso nel Paese. Vi sono anche uffici rappresentativi di alcune banche straniere importanti in Azerbaigian, quali KFW, Société Générale, e altre che sono attivamente impegnate nel finanziare società locali e progetti principalmente infrastrutturali.

Per quanto riguarda il mercato borsistico interno, nel 2000 è stata costituita la Borsa di Baku (BSE) allo scopo di creare un mercato borsistico organizzato all’interno del Paese. I partner commerciali comprendono banche, organizzazioni di gestione capitale, fondi finanziari, holding e società industriali. La BSE esegue operazioni di trading e pagamento (clearing) per titoli societari. Le operazioni di trading, deposito e clearing sui mercati primari e secondari dei titoli pubblici (buoni del tesoro del Ministero delle Finanze e strumenti finanziari della Banca Centrale) sono eseguite solo dalla BSE. Al momento, la BSE ha 19 azionisti, tra cui la Borsa di Istanbul.

 

Struttura dei patrimoni bancari, prestiti e passività

Al gennaio 2012, il totale del patrimonio bancario ammontava a 14259,18 milioni di manat. I depositi totali erano pari a 6673,4 milioni di manat. Inoltre, i finanziamenti e i depositi del settore finanziario erano di 567,7 milioni di manat al gennaio 2012, e i depositi a lungo termine hanno raggiunto 1479,6 milioni di manat al dicembre 2011. Al 1 gennaio 2012, le passività bancarie totali hanno raggiunto gli 11.831,7 milioni di manat. Nel 2012 i fondi (depositi) prelevati da persone giuridiche (istituti non creditizi) e da persone fisiche rappresentavano una buona parte delle risorse di base delle banche. Oltre al crescente volume di risorse dei clienti, i fondi a termine hanno incrementato il loro contributo alla struttura complessiva dei finanziamenti attirati.

I finanziamenti totali alle organizzazioni creditizie ammontavano a 9.950,3 milioni di manat, mentre i finanziamenti totali al settore reale hanno raggiunto i 9.950,3 milioni di manat a dicembre 2011. Pertanto i finanziamenti al commercio e al settore dei servizi sono stati di 2.844,4 milioni di manat al dicembre 2011, pari al 28,6% del portafoglio dei finanziamenti. I finanziamenti alle famiglie sono stati 3315,0 milioni di manat, equivalenti al 33,3% del portafoglio prestiti. I finanziamenti all’industria e alla produzione sono stati pari a 582,9 milioni di manat. Il finanziamento da ipoteca ammontava a 575,8 milioni di manat o 5,8% dei finanziamenti totali al dicembre 2011.

Le banche e le filiali gestite nel corso del 2011  sono state rispettivamente 44 e 666. Il numero di altri istituti finanziari che forniscono servizi limitati di banking è anche cresciuto contemporaneamente allo sviluppo del sistema di banking. Questi comprendono istituti di credito non bancari, unioni creditizie, istituti di credito finanziati da organizzazioni umanitarie internazionali e altri tipi di istituti finanziari. Parallelamente al numero crescente di istituti di credito non bancari, anche le transazioni degli istituti finanziari sono cresciute in termini di volume. La maggiore copertura geografica delle infrastrutture bancarie ha migliorato l’accesso degli agenti economici, specialmente dei singoli, ai servizi di banking.

Finanziamenti per settore 

  01.01.2009 01.01.2010 01.01.2011
mln di manat % mln di manat % mln di manat %
Commercio e servizi 1910,4 27,2 1833,5 22,3 2844,4 28,6
Famiglie 2175,8 31,0 2171,6 26,4 3315,0 33,3
Energia, chimica e risorse naturali 855,7 12,2 1522,0 18,5 289,7 2,9
Agricoltura e lavorazioni 255,4 3,6 389,3 4,7 466,7 4,7
Costruzioni e proprietà 461,3 6,6 576,4 7,0 875,3 8,8
Industria e produzione 427,3 6,1 536,7 6,5 582,9 5,9
Trasporti e comunicazioni 669,1 9,5 520,4 6,3 409,7 4,1

Fonte: Banca Centrale dell’Azerbaigian

 

 

Elenco e rating delle banche locali (01.07.2011)

  Patrimonio ROA, (%) Crediti Crediti consumatori
Banche Indicat. Cat. Indicat. Cat. Indicat. Cat. Indicat. Cat.
Banca Internazionale dell’Azerbaigian 4951302 1 2 3011427 1 400865 1
Kapital Bank 874386 2 0,54 18 560790 2 6777 28
Xalq Bank 641131 3 0,29 22 546711 3 22070 17
Bank Standard 610416 - - - 356053 5 73097 6
Texnikabank 558287 5 0,61 16 414199 4 - -
Pasha Bank 491521 6 3,17 4 215250 9 - -
AccessBank 372078 7 - - 277077 6 28100 15
UniBank 371050 8 0.31 20 237515 7 153902 3
DemirBank 329451 9 0,40 19 232114 8 64774 7
Bank Respublika 300767 10 5,0 3 155354 14 45122 10
Zaminbank 285049 11 1,53 7 183289 11 52664 9
AGBank 283207 12 0,14 23 181201 12 15870 21
Banca di Baku 259976 13 9.16 1 207816 10 186601 2
Muganbank 221316 14 1,27 11 158083 13 26081 16
AtaBank 197809 15 0,65 14 129281 18 38009 12
Royal Bank 189361 16 - - 129933 16 96528 4
Bank Nikoil 188539 17 - - 135065 15 86433 5
Yapi Kredi Bank 165605 18 - - 86641 21 8380 27
ASB 156923 19 0,61 17 101665 20 59140 8
Banca dell’Azerbaigian 153540 20 0,66 13 129547 17 10989 26
Turanbank 153295 21 1,50 8 114823 19 19604 19
ExpressBank 141543 22 0,03 24 52404 25 13748 24
Rabita Bank 126186 23 - - 84311 22 20104 18
Parabank 108670 24 0,30 21 75394 23 40655 11
Bank Silk Way 82213 25 3,00 5 30324 30 4966 29
KredoBank 82191 26 0,62 15 60518 24 12214 25
Amrahbank 72253 27 1,15 12 48890 26 37941 13
Bank Avrasiya 64351 28 - - 19830 35 1970 31
Azer-Turk Bank 57263 29 1,42 9 33401 29 14594 23
NBC Bank 55676 30 2,12 6 44837 27 35715 14
Deka Bank 46716 31 5,54 2 39503 28 17778 20
United Credit Bank 46167 32 1,36 10 30040 31 14819 22
Gencebank 45196 33 - - 26903 33 1116 32
Gunay Bank 36954 34 - - 29512 32 2600 30
Azerbaycan Kredit Banki 24504 35 22.353 34 - - - -

 

ASSICURAZIONI

Il mercato delle assicurazioni è uno dei settori più dinamici del mercato finanziario dell’Azerbaigian. Sebbene il mercato delle assicurazioni sia in una prima fase di sviluppo, in base all’analisi degli indicatori finanziari, si può affermare che in linea di massima il mercato sta crescendo e si sta sviluppando in modo corretto.

Vi sono due organizzazioni pubbliche sul campo: l’Unione degli Assicuratori dell’Azerbaigian e l’Unione delle Società di Assicurazione dell’Azerbaigian. Le attività stanno direttamente contribuendo allo sviluppo del mercato delle assicurazioni e al potenziamento delle società. Sette tra le maggiori compagnie assicurative sono anche membri del Consiglio di Assicurazione istituito dal Ministero delle Finanze dell’Azerbaigian. Alcune compagnie internazionali sono anche presenti sul mercato assicurativo locale, direttamente o tramite società locali.

É degno di nota osservare che dal 1993 l’Azerbaigian è membro associato del sistema internazionale dell’assicurazione di responsabilità civile dei proprietari di automobili ‘Green Card’, e dell’assicurazione di responsabilità civile dei trasportatori merci ‘TIR Carnet’. Attualmente si sta lavorando per soddisfare i requisiti normativi in modo da completare la totale partecipazione dell’Azerbaigian.

Vi sono 35 tipi di prodotti assicurativi sul mercato assicurativo dell’Azerbaigian. 9 di questi sono assicurazioni obbligatorie e 26 sono prodotti assicurativi volontari. A seguire la lista dei prodotti in base al segmento di mercato che occupano:

* Assicurazione motoveicoli (automobili)

* Assicurazione sulla proprietà

* Assicurazione carico

* Assicurazione incidenti

* Assicurazione responsabilità civile terzi

* Assicurazione sanitaria

* Assicurazione sulla vita

* Assicurazione rischi finanziari

Nel corso degli ultimi cinque anni, il quadro di operatività legale del mercato è stato ristabilito. In particolare, sono state adottate le leggi “Assicurazione”, “Assicurazione obbligatoria di responsabilità dei proprietari di motoveicoli”, la legge “Assicurazione Antincendio Obbligatoria della Proprietà”, la legge “Assicurazione Ecologica Obbligatoria”, e altre.

L’adeguamento periodico del capitale statutario minimo delle compagnie assicurative è mirato al consolidamento del mercato.

Nel 2011 le richieste totali di risarcimento assicurativo sono state pari a 61 milioni di manat. Attualmente vi sono 30 assicuratori, di cui 6 joint venture, 5 delle quali con investimenti esteri.

MERCATO FINANZIARIO

Il mercato titoli dell’Azerbaigian è regolato dalle disposizioni del Codice Civile e da una serie di decreti presidenziali, risoluzioni del Gabinetto dei Ministri, e atti delle Commissioni Statali Titoli. La Commissione Statale Titoli, creata alla fine del 1998, è autorizzata a disciplinare le attività sul mercato dei titoli.

In base al Codice Civile, i titoli possono essere al portatore o nominativi, oppure buoni d’ordine. Inoltre, in base ai metodi di collocamento, i titoli sono di due tipi:

* Titoli d’investimento, collocati tramite emissioni separate che, indipendentemente dall’epoca di acquisizione, hanno pari diritti entro la rispettiva emissione, quali azioni e obbligazioni;

* Titoli non emessi, altrimenti collocati e con diversi diritti, quali opzioni, warrant, assegni di privatizzazione, futures, certificati ipotecari, ecc. Vi sono due forme di titoli:

* Documentali, in cui i diritti dei possessori di titoli sono stabiliti tramite documento cartaceo, oppure, nel caso di titoli di deposito, tramite operazioni in un conto deposito. I requisiti specifici per i certificati sono determinati dalla Commissione Statale Titoli; e

* Non documentali: i diritti dei detentori di titoli sui titoli sono evidenziati dalle scritture effettuate nel registro degli azionisti, oppure dalle scritture in un conto deposito.

 

Requisiti di divulgazione

Il Codice Civile definisce diversi requisiti di presentazione e divulgazione in base alla natura del collocamento; maggiori requisiti sono richiesti alle società per azioni di tipo aperto.

Indipendentemente dal tipo di collocamento titoli, l’emittente deve presentare una relazione alla Commissione Statale Titoli sui risultati dell’emissione titoli, non oltre 30 giorni dal completamento del collocamento. L’emittente che ha annunciato un pubblico collocamento è tenuto a pubblicare annualmente il bilancio e la relazione sui risultati della propria attività divulgandoli sui mass media.

L’acquisizione di una certa percentuale di azioni dell’emittente da parte di affiliati può essere disciplinata dalla legislazione anti monopolio.

Borsa Valori

La borsa valori può essere strutturata soltanto come società per azioni di tipo chiuso, e per operare deve ottenere una licenza dalla Commissione Statale Titoli. La Borsa Valori di Baku è stata fondata da 18 azionisti nell’ottobre del 2000, tra cui i maggiori istituti finanziari locali, le banche e la Borsa Valori di Istanbul. Al momento, la Borsa di Baku garantisce trading, deposito, clearing e servizi di consulenza. Gli strumenti attualmente trattati in borsa sono azioni, obbligazioni societarie, obbligazioni governative e titoli, strumenti finanziari e Repo. La Borsa di Baku ha totalmente automatizzato la piattaforma di trading, assicurando accesso a distanza ai membri della Borsa. Il trading della Borsa di Baku ha luogo tramite sessioni in tempo reale.

La Borsa Valori di Baku detiene anche una licenza che garantisce servizi di deposito ai titoli governativi; questo servizio è gratuito. Compensazione e pagamento in borsa si effettuano tramite il conto di compensazione della Borsa di Baku presso la Banca Centrale; facendo uso del proprio conto di compensazione, la Borsa di Baku registra gli obblighi reciproci delle controparti durante la sessione di trading e assicura tali obbligazioni tramite pagamento reciproco in base ai risultati dell’asta.

La Borsa di Baku provvede gratuitamente alle necessarie consulenze per le società che intendono porre i loro titoli nel listino, offrendo anche supporto in termini di contatti con gli investitori. La Borsa garantisce inoltre al mercato e a tutti i detentori di partecipazioni le necessarie informazioni tramite il proprio sito web ufficiale (www.bfb.az) e le newsletter.

Dal 2001, la Borsa di Baku è membro della Federazione delle Borse Euroasiatiche (FEAS).

Tabella comparativa dei risultati degli scambi di titoli societari alla Borsa di Baku (gennaio-ottobre 2010) 

Segmenti di mercato 2010 ( 31.12.10 2009 (31.12.09) %
manat di transazioni manat di transazioni

Obbligazioni soc. – mercato primario

101.379.141,25 104 53.176.178,09 75 +90,65

Obbligazioni soc. – mercato secondario

164.596.985,23 112 61.664.701,82 54 +166,92
Totale mercato obbligazioni societarie 265.976.126,48 216 114.840.879,91 129 +131,60
Part. azionarie – mercato primario 425.794.982,96 1835 196.648.619,40 2998 +116,53
Part. azionarie – mercato secondario 15.554.689,45 2065 41.929.959,09 2937 -62,90
Totale mercato partecipazioni azionarie 441.349.672,41 3900 238.578.578,49 5935 +84,99
Totale mercato societario titoli 707.325.798,89 4116 353.419.458,40 6064 +100,14

 

 

Tabella comparativa dei risultati degli scambi di titoli governativi alla Borsa di Baku (gennaio-ottobre 2010) 

Segmenti di mercato 2010 ( 31.12.10 2009 (31.12.09) %
manat di transaz. manat di transaz.

Obbl. governative*– mercato primario

359.507.799,23 160 503.008.269,17 266 -28,53

Obbl. governative – mercato secondario

96.647.098,48 54 158.078.888,58 92 -38,86
Totale mercato obb. govern. 456.154.897,71 214 661.087.157,75 358 -31,00
Strumenti fin.** – mercato primario 223.589.276,78 163 287.222.305,53 186 -22,15
Strumenti fin. – mercato secondario 5.564.936,87 2 67.504.812,02 39 -91,76
Totale mercato strumenti fin. 229.154.213,65 165 354.727.117,55 225 -35,40
Repo 837.669.129,33 705 1.954.081.529,69 740 -57,13
Totale mercato titoli governativi 1.522.978.240,69 1084 2.969.895.804,99 1323 -48,72

* Obbligazioni governative emesse dal Ministero delle Finanze della Repubblica dell’Azerbaigian 

**Strumenti finanziari emessi dalla Banca Centrale della Repubblica dell’Azerbaigian